Orazio de Ferrari

Ancora roba genovese.
Presso la piccola Cyril Duval passa un Lot e le figlie attribuito al Fiasella (qui):

Attribué à Domenico FIASELLA (1598-1669)
Loth et ses filles
Toile. 110 x 152 cm.
Restaurations anciennes

Che dire? Non mi pare ci sia nulla del Sarzana, né le sue superfici lisce né la sua classicità di ricordo toscano (via Paggi).

Non è un capolavoro. La sorella maggiore, a sinistra, è molto bella, poi andando verso destra la tela imbruttisce progressivamente, culminando nel volto spettrale della sorella minore. Dove forse si sono accanite le “restaurations anciennes”.
Insomma, ci penserei due volte prima di sborsare i 6mila richiesti.

Alla fine, se proprio dovessi fare un nome, direi de Ferrari.
A Genova ci si prende quasi sempre, perché quasi tutti i pittori si chiamano de Ferrari.
Va beh, Orazio de Ferrari.

Vediamo cosa dicono i genovesi.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Consigli per gli acquisti e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Orazio de Ferrari

  1. Alessio ha detto:

    Non voglio inondare la bacheca di commenti, mi perdoni, ma sto facendo una ricerca e mi piacerebbe sapere la sua opinione sull’immagine sopra riportata.
    Grazie
    Saluti
    Alessio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...