Buoni maestri. 3. Ridere nel letto

Uno dice, ma come siamo arrivati fino a questo punto?
Come è possibile che il paese abbia prodotto il cinismo di persone come (è solo un esempio) il costruttore Piscicelli, quello che rideva la notte del terremoto dell’Aquila pensando agli appalti?
Dove affonda le sue radici culturali questo atteggiamento?
E perché la classe dirigente e l’élite intellettuale non è in grado di auto-proteggersi da personaggi di questo tipo?

Rileggendo la famosa telefonata tra Francesco Maria De Vito Piscicelli e suo cognato Pierfrancesco Gagliardi, si capisce tutto.
Immaginiamo che a parlare siano due docenti universitari. Poniamo che si sia liberato un posto da primario, o che sia piovuto un grasso finanziamento. E’ sufficiente adeguare qualche parolina al mutato contesto, ed ecco che società civile e Università si mostrano gemelle perfette:

PISCICELLI: Sì.
GAGLIARDI: Oh ma alla Ferratella Facoltà occupati di sta roba del terremoto concorso, eh? Qui bisogna partire in quarta subito… Non è che c’è un terremoto concorso al giorno.
P: No… Lo so. Eh eh eh.
G: Così per dire per carità… Poveracci (1).
P: Va buo’, ciao.
G: O no?
P: Eh certo. Io ridevo stamattina alle 3 e mezzo dentro al letto.
G: E io pure. Va buo’ va, ciao.

(1) I “poveracci” di Gagliardi sono i morti sotto le macerie. Nel nostro caso invece sarebbero i trombati meritevoli. Ma le cronache universitarie non ricordano un analogo rigurgito di rispetto.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Come stanno le cose e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...