Non Pietro Candido

Bellissima asta venerdì prossimo da Van Ham, a Colonia.
Molti dipinti fiamminghi di gran qualità, e un catalogo ben curato.
Tra le poche cose strane, questo lotto (qui):

Candid, Peter (‘Pieter de Witte’)
1548 Brügge – 1628 München – Schule
Allegorie des Sommers
Öl auf Leinwand. Doubliert. 102 x 131 cm
4.500 – 5.000 €

Scuola di Pietro Candido? Non mi pare abbia niente a che vedere. Magari.
Se proprio dovessi dire qualcosa, direi intorno a Maerten De Vos.

Ma la cosa più interessante è il soggetto.
Non è una Allegoria dell’estate. Il signore in piedi a sinistra sfoggia un bel ciuffo rigoglioso e fiammeggiante. Impossibile non notarlo.
Il bambino in basso, per maggior chiarezza, gli sta porgendo la mascella d’asino.
Si tratta quindi di Sansone, senza possibilità di equivoco.
E’ il momento in cui Sansone torna a casa della moglie che aveva ripudiato, mentre i Filistei sono intenti a mietere il grano (cosa che ha generato l’equivoco iconografico). Subito dopo la lite col suocero, Sansone libererà le volpi con la coda infuocata per distruggere il raccolto.

Credo sia un’iconografia piuttosto rara. Personalmente è la prima volta che la vedo.

Il quadro alla fine non è malaccio, il prezzo è giusto.
Fate un po’ voi.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Consigli per gli acquisti, Ma proprio no e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...