comeback painting: Claude Vignon

Preti-Bernaerts

E rieccolo qua.
Chi si ricorda del Sant’Agostino che passò da Bernaerts lo scorso maggio (qui)?
Passava come anonimo spagnolo del Sei-settecento.
All’inizio avevo detto Mattia Preti, ma poi ero stato giustamente corretto, e mi avevano spiegato che in realtà si trattava di una copia da Claude Vignon (qui).
Partiva basso, 2mila euri, ma alla fine aveva fatto 10mila. 12.500 compresi i diritti.

Adesso è tornato fuori da Christie’s, nientemeno.
Lì però sono più svegli e lo hanno appioppato direttamente a Vignon (qui):

Claude Vignon
(Tours 1593-1670 Paris)
Saint Augustine
oil on canvas, 123.2 x 95.2 cm

E’ un’attribuzione un po’ coraggiosa, tenuto conto delle tante versioni circolanti. Ma lasciamo andare.
Ricapitoliamo:
– partito da 2.000 a Bruxelles, ha fatto 10.000 (12.500).
– ripassato da Christie’s, ha fatto 7.500 sterline, cioè 8.800 euri.
Una perdita netta del 30% circa.
Senza contare la commissione di Christie’s, che immagino almeno del 10%.
Un affarone.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Consigli per gli acquisti e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...