Hendrick Goltzius

goya copia da goltzius

La centralità dell’arte italiana sta lentamente tramontando.
Gli altri paesi europei stanno colmando la distanza negli studi, per tacere del medio ed estremo oriente, o dei paesi islamici.
Tuttavia certi artisti faticano a guadagnare la loro posizione.
Ad esempio, Hendrick Goltzius è un artista immenso, di enorme importanza nell’Europa tra Cinque e Seicento.
Eppure viene bellamente trascurato, o addirittura scambiato per italiano.
E’ il caso di questo disegno, che viene presentato da Goya (qui):

Escuela italiana S.XVI
Venus y Cupido
Dibujo, 18 x 14 cm
1.500 – 2.000 €

Escuela italiana…
E’ una copia dalla bellissima incisione di Goltzius, eccola:

venere goltzius

___________________________________________________________________________________

goya copia da goltzius2

E che dire di questo San Paolo, presentato subito dopo nella stessa asta?

Escuela española S.XVII
San Pablo
Óleo sobre lienzo, 50 x 61 cm
1.000 – 1.200 €

Stavolta escuela spagnola, non italiana.
Ma la sostenza non cambia.
Anche questa è una copia da un incisione di Goltzius, dalla serie celeberrima degli Apostoli del 1589:

goltzius san paolo

Bartsh, Bartsch, Bartsch!!!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Consigli per gli acquisti e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a Hendrick Goltzius

  1. Daniela ha detto:

    Goltzius è straordinario nei dettagli, son rimasta letteralmente incantata da questo San Paolo, peccato l’abbia scoperto solo ora grazie a questo post. Ti sono grata per avermelo fatto conoscere. Buona serata
    Daniela

    • micheledanieli ha detto:

      Goltzius è un artista meraviglioso, uno dei giganti del suo tempo.
      Oggi il pensiero unico sta restringendo le nostre conoscenze al solo Caravaggio. Ma Goltzius, almeno tecnicamente, non teme il confronto con nessuno.
      MD

      • Daniela ha detto:

        oserei dire che è paragonabile a Michelangelo

      • micheledanieli ha detto:

        Adesso non esageriamo.
        Michelangelo ha spaccato in due la storia dell’arte (e forse non solo dell’arte), creando un prima e un dopo, con la sola forza del suo capoccione.
        A Goltzius, e tutto sommato a quasi tutti gli altri esseri umani, non si può chiedere altrettanto.
        MD

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...