lost in Padania

boccaccino caselli pasqualino sotheby's

E già che ci siamo diamo un’occhiata anche alla lussuosa asta Sotheby’s di New York.
Un centinaio di dipinti, spesso bellissimi.
Ma anche qualche strano tentennamento, tipo questo (qui):

Attributed to Boccaccio Boccaccino
FERRARA 1466-1525 CREMONA
THE MADONNA AND CHILD
oil on panel, unframed
18 3/8  by 14 1/4  in.; 46.7 by 36.2 cm

A me non sembra che abbia nulla di Boccaccino, che si riconosce sempre agevolmente.
E non solo a me, perché la scheda riporta due pareri:

– De Marchi dice che potrebbe essere Pasqualino Veneto. Idem come sopra, non mi sembra abbia nulla a che fare con Pasqualino, che è effettivamente attento a Giovanni Bellini, ma a una sua fase più matura.
– Tanzi dice che potrebbe essere un pittore di Parma, nell’ambito di Francesco Marmitta e Cristoforo Caselli. E qui direi che siamo molto più centrati, perché il panneggio della Madonna fa davvero molto Caselli, e il suo viso fa molto Marmitta.

Detto questo, non so tirare le fila e sparare il nome preciso.

Ma certamente il povero Boccaccio Boccaccino, sempre così delicato (a parte quando si trattava di ammazzare la moglie), è estraneo alla vicenda.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Consigli per gli acquisti e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...