Palazzo Bentivoglio – 1

ALR_9546.JPGAlla faccia di chi ha provato a sabotarlo direttamente (tanti) o indirettamente (tantissimi), è uscito il libro su palazzo Bentivoglio (qui o anche qui, e poi dappertutto sui siti appositi).
E’ il quarto titolo di una collana dedicata ai palazzi bolognesi (vedi ad esempio qui).

Il palazzo è gigantesco, e dentro abbiamo trovato un po’ di tutto, dal Cinque all’Ottocento.
Cose già note, cose del tutto sconosciute, cose non ben capite.

Dell’architettura si è occupato Maurizio Ricci, che aveva già dedicato al palazzo un importante articolo su “Bollettino d’Arte” (qui), e che è tornato sulla questione con bellissime novità.
Alessandro Ruggeri (qui) ha eseguito tutta la campagna fotografica, dalla quale traggo le immagini qui presentate.
Io come al solito ho detto le mie cose sugli affreschi e sui dipinti.

In un’ala del piano nobile abbiamo ritrovato tre stanze affrescate da Prospero Fontana, completamente sconosciute. Ecco un particolare:ALR_2389.jpg

A fianco di Prospero c’è il buon vecchio Cesare Baglione (andate a cercarlo sul blog), che ovviamente provvede ai paesaggi e ai partiti decorativi.
Non è un’opera del massimo impegno: i cartoni sono riutilizzati più volte, le figure sono poche, l’impaginazione è semplice. Ma è pur sempre un intero ciclo inedito.
Per motivi stilistico-documentari si può datare intorno al 1570.
Quindi ne approfitto per ricostruire il decennio 1560-1570 di Prospero, proseguendo idealmente il libro su palazzo Bocchi (qui) dove ricapitolavo il decennio precedente.
Un altro paio di libri e la monografia è già fatta (in realtà ce l’avrei pronta anche adesso, ma figuriamoci…).

A breve le altre imperdibili notizie contenute nel volume.

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Fatto o da fare e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Palazzo Bentivoglio – 1

  1. Giovanni ha detto:

    A leggere le note di presentazione sui due siti linkati (peraltro prese pari pari da Wikipedia?), uno penserebbe che oggetto del libro sia una ricostruzione delle opere, stile etc. del vecchio palazzo, quello distrutto nel 1507

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...