Innocenzo da Imola – tutti convocati

6731315579_b08857b2fa_b

Giovedì 27 ottobre, ore 17.00 aula Gnudi

La pala d’altare e il suo doppio
La Madonna con Bambino in gloria e i Santi Michele Arcangelo, Pietro e Benedetto di Innocenzo da Imola da San Michele in Bosco

conferenza a cura di Michele Danieli

 “La pala d’altare e il suo doppio” è un ciclo di conferenze dedicate ad un gruppo importante di opere esposte presso la Pinacoteca Nazionale di Bologna, qui pervenute a seguito delle soppressioni napoleoniche, opere che sono state sostituite nei luoghi d’origine nel corso dell’Ottocento da copie realizzate da artisti in particolare rapporto con l’Accademia di Belle Arti di Bologna. Il legame con la città dei dipinti originari, la necessità di “ricucire” la ferita derivata dal trasferimento dei dipinti al Museo, il ruolo dell’Accademia e degli artisti coinvolti, il legame delle diverse chiese con il tessuto cittadino, saranno tutti aspetti che verranno approfonditi nel corso delle conferenze. Tra le opere coinvolte vi saranno la Pala Bentivoglio di Francesco Francia, la Santa Cecilia di Raffaello, la Madonna con Bambino S. Michele arcangelo e Santi di Innocenzo da Imola, la Comunione di S. Girolamo di Agostino Carracci e la Pala dei mendicanti di Guido Reni.

Nei sabati successivi alle conferenze la Società di Santa Cecilia Amici della Pinacoteca di Bologna  organizzerà delle visite guidate alle chiese di provenienza delle opere, secondo un calendario che verrà presto comunicato.

 La chiesa e il complesso di San Michele in Bosco sono trai i luoghi più significativi in cui si espresse la cultura artistica del Cinquecento. Tra gli artisti attivi, Innocenzo da Imola ebbe un ruolo centrale, realizzando tra il 1517 e il 1524 numerosi affreschi, ma soprattutto eseguendo  l’enorme pala d’altare in cui campeggia al centro il San Michele arcangelo in lotta con il demonio. Transitato presso la Pinacoteca di Brera dopo le soppressioni napoleoniche, il dipinto entrò in Pinacoteca nel 1816 e venne sostituita in loco da una copia nel 1850.

 “La pala d’altare e il suo doppio” è un progetto elaborato nell’ambito del censimento Icom “Musei e paesaggi culturali”.

 Ingresso con biglietto della Pinacoteca Nazionale di Bologna

6€ intero / 3€ ridotto

gratuito sotto i 18 anni, soci ICOM, personale MIBACT, iscritti alla Società Santa Cecilia Amici della Pinacoteca Nazionale di Bologna, altre categorie convenzionate

ridotto per possessori della Card Musei Metropolitani Bologna


 Sabato 5 novembre , ore 11,00

La Società di Santa Cecilia Amici della Pinacoteca di Bologna effettuerà una visita guidata a cura di Michele Danieli alla chiesa di San Michele in Bosco.

Per informazioni:
tel:  340 0902664
mail: santacecilia.bo@libero.it


 Cliccate “mi piace” e invitate i vostri amici a seguire la pagina facebook del Polo Museale dell’Emilia Romagna.
Vi terremo sempre aggiornati su tutte le iniziative, le mostre e gli eventi dei 27 siti museali statali della Regione, e non solo… vi inviteremo a scoprirne opere, dettagli e curiosità.
Continuate a seguirci su: https://www.facebook.com/pages/Polo-Museale-dellEmilia-Romagna/1016412105036147


 Pinacoteca Nazionale di Bologna
Polo museale Emilia-Romagna
via Belle Arti, 56
info: 051 4209411 fax 051 251368
www.pinacotecabologna.beniculturali.it

Orari di apertura S. Ignazio Via Belle Arti, 56:
martedì e mercoledì: 9.00 – 13.30
da giovedì a sabato: 14.00 – 19.00
domenica e festivi infrasettimanali: 14.00 – 19.00
lunedì chiuso

Orari di apertura Palazzo Pepoli Campogrande Via Castiglione, 7:
martedì e mercoledì: 14.00 – 19.00
da giovedì a sabato:   9.00 – 13.30
domenica e festivi infrasettimanali: 9.00 – 13.30
lunedì chiuso

Ingresso (il biglietto consente l’ingresso a entrambe le sedi museali):
6 € intero / 3 € ridotto
gratuito sotto i 18, soci ICOM, personale MIBACT, e altre categorie convenzionate

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Fatto o da fare e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Innocenzo da Imola – tutti convocati

  1. Alessio Cerchi ha detto:

    Argomento molto interessante, che ho affrontato direttamente nelle mie ricerche.
    Per altro la Pala Bentivoglio del Francia ha rischiato più volte di essere venduta.
    Potevate invitarmi a partecipare alle conferenze no?

    • micheledanieli ha detto:

      “Potevate” chi?
      Io mica decido nulla.
      Provi a scrivere alla Pinacoteca: sono esseri umani come noi, ci si può parlare.
      A preso
      MD

      • Alessio Cerchi ha detto:

        Ma la mia era più che altro una battuta. Lo so che non decide lei si figuri. Più che altro ho visto troppo tardi che c’era questo ciclo di conferenze e sarebbe stato inutile scrivere alla Pinacoteca. Mi sarebbe piaciuto venire a sentirle ma sa da Roma non è proprio dietro l’angolo.
        P.s. La seguo sempre con interesse

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...