c’era una volta Giovanni Battista Naldini

naldini moncalvo pillon turquin

Questo quadretto che passa da Pillon a Parigi (qui) mi ricorda una vecchia favola:

ÉCOLE ITALIENNE, vers 1600, suiveur de MONCALVO
LA PRÉSENTATION AU TEMPLE
Panneau de chêne ovale (Ajouts sur les côtés), 26 x 17,5
Expert : cabinet TURQUIN

Cosa fa il cabinet Turquin? Offre consulenza alle case d’asta che non hanno un dipartimento di dipinti antichi.
Allora un giorno scrissi a monsieur Turquin dicendogli: “Non è che avete bisogno di un occhio in più?”, evitando di aggiungere “dato che più della metà delle vostre attribuzioni sono farlocche?”.
Turquin, gentilmente, mi rispose di starmene a casa mia e di non disturbarlo più.

Poco male.
Allora scrissi un bellissimo progetto per un istituto di ricerca tedesco, ma con sede a Firenze.
Argomento, Giovanni Battista Naldini e più in generale l’ultima stagione del manierismo fino alle soglie del XVII secolo.
Come si vedrà, Naldini ha gran bisogno di essere studiato.
Gentilmente, mi risposero di starmene a casa mia.

Ma torniamo al quadro.
Turquin, nella sua autosufficienza, spara il nome del Moncalvo, probabilmente senza neanche sapere chi è. Un minima conoscenza dell’artista dovrebbe essere sufficiente a impedire di buttarsi dalla rupe così alla cieca.

Si tratta invece di una copia da Naldini.
Il capostipite è la pala di Santa Maria Novella, eseguita nel corse delle ristrutturazioni vasariane degli altari laterali.
Eccola, bellissima:

naldini s.m.n

Poi, come sempre, Naldini ne trasse altre versioni. Tra cui una di piccole dimensioni che non conosciamo (o almeno, io non conosco) e che servì da modello al quadro Pillon.
A titolo di esempio, metto il quadro della Galleria Nazionale di Perugia, che ha una disposizione dei personaggi più simile:

naldini perugia

Morale della favola?
Non riuscite da soli a trarre la morale della favola?

Ahi ahi, se non ci riuscite vi perdete il lieto fine.

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Consigli per gli acquisti e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a c’era una volta Giovanni Battista Naldini

  1. Cristiano ha detto:

    Sempre ottime osservazioni. A mio modesto parere tuttavia, per essere precisi non sembra una copia ma forse una reinterpretazione di un pittore a Naldini contemporaneo o anche della sua stessa bottega ed in scala estremamente ridotta. O meglio, le misure ed il fare svelto, sembrano darci testimonianza che il dipinto in asta possa essere un bozzetto per qualcosa di più ampio.
    Forma e anche cornice, qual’ora fosse coeva, ricordano le tavole dello Studiolo di Francesco I. Probabilmente la tavola in questione è a quel progetto contemporanea o di poco successiva.
    Non la trovo niente male come esecuzione e non mi pare ripeto, forse sbaglio, che abbia i caratteri di una copia.
    Mio modestissimo parere.

    Grazie per l’attenzione.

    • micheledanieli ha detto:

      Uhm, mi sembra un po’ ottimista.
      Però adesso mi ha messo un dubbio. Però non posso scioglierlo senza averlo in mano, per cui rimarremo con la curiosità.
      Unica cosa: secondo me non nasce ovale, ma rettangolare e poi adattato a una cornice più grande con l’aggiunta di due listelli laterali. Ma, anche qui, giudico dalla foto.
      A presto
      MD

      • Cristiano ha detto:

        Grazie per aver risposto. Lungi da me la volontà di far polemica. Colgo solo una delle rare occasioni che ho per far conversazione su argomenti di questo tipo.
        Credo che abbia proprio ragione lei nel ipotizzare un formato diverso. Ad una attenta analisi anche il catalogo riporta la dicitura “aggiunte laterali posteriori”.
        A presto.
        CM

      • micheledanieli ha detto:

        Ah ah, è vero, lo dice il catalogo! Che imbecille che sono.
        Non lo avevo letto.
        Tre righe sono già un testo troppo lungo per me.
        MD

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...