il giorno del Giudizio (di Paride)

giudizio paride tre grazie.jpg

Come ripeto sempre, non sono un esperto di iconografia.
Però ho bisogno di capire cosa è raffigurato nei quadri che guardo.
Non è sufficiente scrivere Donna col seno scoperto: devo sapere se è sant’Agata o Venere perché ne va delle scelte dell’artista.

O per lo meno devo avere una vaga idea.
Chi non ce l’ha per niente è la casa d’aste Carvajal, che propone questo quadro (qui):

Ecole italienne du XVIIe siècle
Trois grâces, un courtisan et un putto
Huile sur toile
36 x 30 cm

Tre grazie, un cortigiano e un putto.
Sembra l’inizio di una barzelletta.
Ma che sta succedendo? Due Grazie se ne vanno, mentre la terza si attarda a parlare.
Con chi, poi? Ma con un cortigiano, è evidente!
Certo, perché a corte è buona norma presentarsi seminudi, con un cappellaccio di paglia.

“Courtisan” può voler dire anche corteggiatore, ammiratore.
Ma anche in questo caso, se devi fare la corte a qualcuno mi sento di suggerire un abbigliamento più adatto.

Uff…
Le due signore che se ne vanno sconfitte sono Atena (in armatura, con la lancia) ed Era (con la corona), il giovane è Paride che consegna il pomo ad Afrodite, accompagnata dal figlio Eros (entrambi in abiti da lavoro).
In sintesi, Giudizio di Paride.

Ma se “giudizio” può voler dire anche “sale in zucca”, qui siamo piuttosto lontani.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Consigli per gli acquisti, Ma proprio no e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...