Marcantonio Franceschini

franceschini.JPG

Vedo solo adesso questo bellissimo quadretto, che da Leclere a Parigi passa come opera veneziana del Seicento (qui):

École VENITIENNE du XVIIe siècle
Madeleine
Toile marouflée sur panneau, probablement un fragment 22 x 16,5 cm

Ma Venezia non c’entra nulla.
Si tratta invece di un bellissimo Marcantonio Franceschini, a mio avviso.
La tipologia è inconfondibile: metto a confronto un’altra Maddalena di collezione privata, pubblicata della monografia di Miller:

49184

Stesso viso, stessa posa, stessa espressione, stesso tutto.
Financo la posizione dei capelli, e il lembo di manto rosso a sinistra, frammento della veste indossata dalla santa.
Viene quasi da pensare che sia un bozzetto proprio per il quadro di collezione privata, o per un altro del tutto simile.
Ma Franceschini faceva bozzetti? Con una pennellata così libera come nella teletta Leclere?
Io francamente non ne conosco.
Ma se dovessi dire qual è il primo, eccolo qua. Perché tutto mi sembra tranne che una copia.
Al contrario, mi pare freschissimo e sicuro.

Ne vogliono 2mila, beato chi se lo compra.

PS
Il top lot è questo quadro bellissimo (qui) che io, da super-specialista di Bissolo, avevo subito inquadrato come Pietro degli Ingannati.
Ma con mia grande sorpresa aveva già l’attribuzione giusta.
Solo Anchise Tempestini poteva farlo, ho pensato. Invece è opera del diabolico Lucco.
Un po’ restaurato, ma un gran bel dipinto.
Costasse la metà, sarebbe perfetto.

 

Questa voce è stata pubblicata in Consigli per gli acquisti e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...