Michele Danieli
via Camillo Procaccini 17
40129 Bologna
nato a Bologna (BO) il 3 agosto 1973
e-mail micheledanieli@hotmail.com

Laurea 
1998 – Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo, Università degli Studi di Bologna.
La tarda attività di Bartolomeo Cesi

Specializzazione 
2001 – Scuola di Specializzazione in Storia dell’Arte, Università di Bologna
Alcune precisazioni su Giovan Battista Ramenghi detto il Bagnacavallo junior

Dottorato di ricerca
2004 – Dottorato di Ricerca in Storia dell’Arte, Università di Bologna
Denys Calvaert disegnatore: in vista di un catalogo

Borse di studio  
Novembre 2010 – Febbraio 2011
Fondazione Ermitage Italia, Ferrara
La pittura italiana rinascimentale dell’Ermitage

Ottobre 1999 – Giugno 2000
Fondazione di Studi di Storia dell’Arte Roberto Longhi, Firenze
I primi anni italiani di Denys Calvaert

2006 – 2007
borsa di studio post-Ph.D., Area Disciplinare delle Scienze Umanistiche (Studi Storico-Artistici), Università degli Studi di Bologna
I cantieri pittorici di Gregorio XIII in Vaticano. L’organizzazione delle botteghe dei decoratori

Attività didattica universitaria
a.a. 2007-2008: professore a contratto di Storia dell’Arte, corso di laurea in Tecnologie per la conservazione ed il restauro dei beni culturali, Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali, Università di Bologna.

Musei e Istituzioni
2002
Collezioni Comunali d’Arte di Bologna – Collaborazione al riordino delle nuove sale, con particolare riferimento alle opere del XVI secolo.

2004
Fondazione Cassa di Risparmio di Venezia – Ricostruzione dell’intero corpus delle opere plastiche e grafiche di Giacomo De Maria (1760-1838), nell’ambito del progetto Artisti De Maria

2011
Ermitage di San Pietroburgo – Affiancamento al conservatore Tatiana Kustodieva nell’ambito della catalogazione della pittura italiana rinascimentale.

2016
Consulenza scientifica per la progettazione e l’allestimento del Museo Virtuale Garofalo (MuViG), Canaro (RO)

Posizioni lavorative

2012-2017
ISA Auctionata Auktionen AG, Berlino, Senior expert, settore Old Master Paintings (Dipinti Antichi).

2015-2016
Finarte s.p.a., Milano, Direttore del Dipartimento Dipinti Antichi.

2012-2013
Il Ponte Casa d’Aste s.r.l., Milano, Direttore del Dipartimento Dipinti Antichi.

2008-2011
Finarte Casa d’Aste S.p.A., Milano, Junior expert, Dipartimento Dipinti Antichi.

2003-in corso
Docente presso l’associazione Università Primo Levi, Bologna.

Partecipazioni a convegni
2006
La difficoltà di inventare. Domenico Tibaldi e la circolazione delle stampe.
convegno Domenico e Pellegrino Tibaldi. Architettura e Arte a Bologna nel Secondo Cinquecento, Bologna, 5-7 dicembre 2006.

2007
Opere scomparse e recuperate del secondo Cinquecento bolognese.
giornata di studi Il progetto per la Fototeca del Dipartimento delle Arti Visive. Conservazione, catalogazione, storia dell’arte, Bologna, 23 maggio 2007.

2008
Aspetti didattici e di ricerca nella catalogazione.
giornata di studi Fototeche, Didattica, Ricerca, Bologna, 7 novembre 2008.

2009
Gli incisori fiamminghi di Dionisio Calvaert.
convegno Crocevia e capitale della migrazione artistica: forestieri a Bologna e bolognesi nel mondo (secc. XV- XVI), Bologna, 11-13 maggio 2009.

2012
“Surge, Petre, occide et manduca”. La fine dei divieti alimentari in un affresco nei Palazzi Vaticani.
convegno Le arti e il cibo. Modalità ed esempi di un rapporto, a cura di Sylvie Davidson e Fabrizio Lollini, Bologna, 15-16 ottobre 2012.

2013
Bagnacavallo junior e Cesare Baglione: prima e dopo Paleotti.
convegno Il Concilio di Trento e le Arti 1563-2013, a cura di Marinella Pigozzi, Bologna, 10 dicembre 2013.

2014
Palazotto before the Palace. The Palazzetto Eucherio Sanvitale as the first satellite residence of the Farnese court.
convegno Looking for Leisure. Court Residences and their Satellites, 1400–1700, a cura di Ivan Prokop Muchka, Praga, 5-7 giugno 2014.

2015
Cesare Baglione: un catalogo in espansione
convegno Cesare Baglione. Artista alla corte del ducato farnesiano tra il ‘500 e il ‘600, Sala Baganza (Parma), 28 novembre 2015.

2017
Dessins et tableaux en quête d’auteur, a cura di Michel Hochmann, Laura De Fuccia, Parigi, INHA, 6 giugno 2017, intervento dal titolo Œuvres (pas seulement) émiliennes en Picardie.

I saperi dell’arte. III, Milano, Veneranda Biblioteca Ambrosiana, 9-10 giugno 2017, intervento dal titolo Tra protezione e ostracismo. L’Accademia Clementina contro il cavalier Galgano Perpignani.

Pubblicazioni scientifiche (selected)

Libri e curatele
Palazzo Bocchi, a cura di M. Danieli e D. Ravaioli, Bologna, 2006
Garofalo. Pittore della Ferrara estense, Ferrara – Castello Estense, catalogo della mostra a cura di T. Kustodieva, M. Lucco, M. Danieli, Milano, 2008.
Palazzo Fava da San Domenico, a cura di M. Danieli e D. Ravaioli, Bologna, 2008.
Palazzo Zani, a cura di M. Danieli e D. Ravaioli, Bologna, 2011.
– redazione dell’edizione italiana di Museo Statale Ermitage. La Pittura Italiana dal XIII al XVI secolo. Catalogo della Collezione, a cura di Tatiana Kustodieva, Milano, 2011.
Memorie dell’Accademia degli Indomiti, a cura di M. Danieli, Bologna 2012.
Palazzo Bentivoglio in Borgo della Paglia, a cura di M. Danieli e M. Ricci, Bologna, 2016.
Cesare Baglione. Artista alla corte del ducato farnesiano tra il ‘500 e il ‘600, atti del convegno a cura di M. Danieli, Parma, 2017.

Articoli e capitoli di libro
Hans Rottenhammer, in La pittura nel Veneto. Il Seicento, tomo II, Milano, 2001, ad vocem.
Girolamo da Carpi, Bartolomeo Passerotti, Orazio Samacchini, Dionisio Calvaert, Bartolomeo Cesi, Pietro Faccini, Guido Reni, Giacomo Cavedone, Guercino, Simone Cantarini, Domenico Maria Canuti, Carlo Cignani, Lorenzo Pasinelli, Marcantonio Franceschini, Giovan Antonio Burrini, Aureliano Milani, Francesco Monti, Vittorio Maria Bigari, Francesco Orlandi, Giacomo Zampa, Luigi Serra, Antonio Mancini, Coriolano Vighi, in I grandi disegni italiani della Pinacoteca Nazionale di Bologna, a cura di M. Faietti, Milano, 2002, passim.
Precisazioni su Giovan Battista Ramenghi detto il Bagnacavallo junior, in “Annuario della Scuola di Specializzazione in Storia dell’Arte dell’Università di Bologna”, 2, 2001, pp. 163-185.
Scene di genere e Paesaggi e vedute, in Il segno e il colore. Nell’atelier di Luigi Serra, Bologna – GAM, catalogo della mostra a cura di C. Poppi, Milano, 2003, pp. 85-86, 131-132.
I dipinti murali della torre Campi a San Felice sul Panaro: una inaspettata derivazione da Hendrick Goltzius, in “Quaderni della Bassa Modenese. Storia, tradizione, ambiente”, XIX, 48, 2005, pp. 57-83.
Pittura e scultura nel comune di Castelfranco, in Ecclesia. I beni ecclesiastici del territorio di Castelfranco Emilia, a cura di L. Cesari, D. Neri, Castelfranco Emilia (Modena), 2005, pp. 65-76.
Una Gloria d’Angeli di Ercole Procaccini, sopravvissuta, in “Acta Photographica”, III, 1, 2008, pp. 139-144.
Arte a Bologna in età moderna. Un percorso per immagini, in Storia di Bologna. 3. Bologna nell’età moderna (secoli XVI-XVIII), a cura di A. Prosperi, Bologna, 2008, t. I, pp. 893-909, t. II, pp. 1309-1325.
Proposte per Francesco Cavazzoni, in “Artes”, 14, 2008-2009 [2009], pp. 135-151.
I secoli XVI-XIX, in L’abbazia benedettina di Santa Maria in Regola. Quindici secoli di storia imolese. I. Studi e ricerche, a cura di A. Ferri, M. Giberti, C. Pedrini, O. Orsi, Imola, 2010, pp. 749-783.
Il primo decennio di attività di Bartolomeo Cesi: 1574-1584, in “Paragone”, LXI, 91, 2010, pp. 5-25.
Gli incisori fiamminghi di Dionisio Calvaert, in Crocevia e capitale della migrazione artistica: forestieri a Bologna e bolognesi nel mondo (secoli XV- XVI), a cura di S. Frommel, atti del convegno, Bologna, 2010, pp. 469-482.
Aggiunte e considerazioni su Petronio Tadolini scultore, in “Strenna Storica Bolognese”, LX, 2010, pp. 99-111.
Tracce del Maestro di San Jacopo a Mucciana nella fototeca Zeri, paper della Fondazione Federico Zeri, pubblicato il 2 maggio 2011 (http://www.fondazionezeri.unibo.it/ita/Danieli_Mucciana.asp)
La difficoltà di inventare. Domenico Tibaldi e la circolazione delle stampe, in Domenico e Pellegrino Tibaldi. Architettura e arte a Bologna nel secondo Cinquecento, a cura di F. Ceccarelli, D. Lenzi, Venezia, 2011, pp. 337-344.
Lorenzo Sabatini e la committenza gregoriana nel Palazzo Apostolico Vaticano, in La Sala Bologna nei Palazzi Vaticani, a cura di F. Ceccarelli, N. Aksamija, Venezia, 2011, pp. 82-87.
Dipinti di Bartolomeo e Tiburzio Passerotti nella collezione Hercolani: qualche recupero, in “Notizie da Palazzo Albani”, XXXIX, 2010-2011 [2012], pp. 57-69.
Una Santa Caterina da Siena tra Andrea Sacchi e il Volterrano, in “Accademia dei Rozzi”, XIX, 37, 2013, pp. 41-48.
Per la natura morta a Bologna. Due aggiunte allo ‘pseudo-Vitali’, in “Arte Lombarda”, 170-171, 2014, pp. 121-128.
“Surge, Petre, occide et manduca”. La fine dei divieti alimentari in un affresco nei Palazzi Vaticani, in Le arti e il cibo. Modalità ed esempi di un rapporto, atti del convegno a cura di Sylvie Davidson e Fabrizio Lollini, Bologna 2014, pp. 263-269.
Angelo Maccagnino, in I monti di Dio, a cura di Serenella Castri, Torino 2014, pp. 157-159.
Un peruginesco in incognito: Amico Aspertini, in “Saggi e Memorie di Storia dell’Arte”, 37, 2013 [2015], pp. 3-33.
Gabriele Paleotti, le grottesche e Cesare Baglione, in Il Concilio di Trento e le arti 1563-2013, atti del convegno a cura di Marinella Pigozzi, Bologna 2015, pp. 117-123.
Quattro dipinti di Scarsellino nella collezione Canonici e le loro fonti figurative, in “Artibus et Historiae”, XXXVI, 71, 2015, pp. 125-144.
Un disegno tra Bologna e Ferrara, in “Museo in Vita”, 2, 2015 http://www.museoinvita.it/danieli-ferrara-firenze/
The last Chiaroscuro of Lorenzo Pasinelli, in “Master Drawings”, LIV, 2, 2016, pp. 241-246.
Tra Viadana, Bologna e l’Europa. Le avventure di Giuseppe Carlo Pedretti, accademico clementino, in “Vitelliana”, XI, 2016, pp. 83-100.
Pittura erotica tra Bologna e Praga: aggiunte a Denys Calvaert e Dirck de Quade van Ravesteyn, in “Czech and Slovak Journal of Humanities”, 3, 2016, pp. 39-52.

Schede di catalogo
Bartolomeo Cesi, scheda in Restauri e scoperte tra Ferrara e Bologna, Cento – Pinacoteca Civica, catalogo della mostra a cura di M. Censi, Milano, 1998, pp. 122-123.
Tommaso Manzuoli detto Maso da San Friano, scheda in Il filo di Arianna, Ancona – Mole Vanvitelliana, catalogo della mostra a cura di A.M. Ambrosini Massari, Milano, 2000, pp. 216-217.
Agostino Carracci, Carlo Ceresa, Domenichino, Ferruccio Giacomelli, Alessandro Guardassoni, Pompilio Mandelli, Raimondo Muratori, Lorenzo Pasinelli, Bartolomeo Passerotti, Giovanni Romagnoli, Alessandro Scorzoni, Gaspare Traversi, Lorenzo Viani , 15 schede in Il ritratto. Identità e storia, Bologna – San Giorgio in Poggiale, catalogo della mostra a cura di V. Coen, Milano, 2001, pp. 153-167.
Bartolomeo Cesi, 4 schede in Alessandro Tiarini. La grande stagione della pittura del ‘600 a Reggio, Reggio Emilia – Palazzo Magnani e Chiostri di San Domenico, catalogo della mostra a cura di D. Benati e A. Mazza, Milano, 2002, pp. 105-112.
Giovanni Battista Ramenghi, Orazio Samacchini, Lorenzo Sabatini, Denys Calvaert, 7 schede in Il Cinquecento a Bologna. Disegni dal Louvre e dipinti a confronto, Bologna – Pinacoteca Nazionale, catalogo della mostra a cura di M. Faietti, Milano, 2002, pp. 280-284, 310-312, 326, 334.
– 17 schede (Correggio, Dosso Dossi, Garofalo, Girolamo da Carpi, Girolamo da Treviso, Mazzolino, Lelio Orsi, Ortolano), in Le ceneri violette di Giorgione. Natura e maniera tra Tiziano e Caravaggio, Mantova – Palazzo Te, catalogo della mostra a cura di V. Sgarbi e M. Lucco, Milano, 2004, pp. 156, 174-184, 188-192, 196, 226-232.
– 13 schede (Bagnacavallo junior, Orazio Samacchini, Denys Calvaert, Cesare Aretusi, Tiburzio Passerotti, Bernardino Baldi) in Pinacoteca Nazionale di Bologna. Catalogo generale. 2. Da Raffaello ai Carracci, a cura di J. Bentini, G.P. Cammarota, A. Mazza, D. Scaglietti Kelescian, A. Stanzani, Venezia, 2006, pp. 135-137, 140, 171-173, 176, 191-194, 199-200, 215-216, 339.
– 29 schede (Antonio da Pavia, Francesco Bonsignori, Francesco Caroto, Bernardo Parentino, Correggio, ed altri) in Mantegna a Mantova. 1460-1506, Mantova – Palazzo Te, catalogo della mostra a cura di M. Lucco, Milano, 2006, pp. 124-134, 138, 142-146, 150-160, 170-174, 194-200, 206-216.
– 60 schede (Garofalo) in Garofalo. Pittore della Ferrara estense, Ferrara – Castello Estense, catalogo della mostra a cura di T. Kustodieva, M. Lucco, M. Danieli, Milano, 2008.
– 7 schede (Joseph Heintz, Hans von Aachen, Peter Paul Rubens, Ferdinand Voet) in Il Cammeo Gonzaga. Arti preziose alla corte di Mantova, Mantova – Palazzo Te, catalogo della mostra a cura di O. Casazza, Milano, 2008, pp. 279, 302-304, 310-311.
– 14 schede (Amico Aspertini) in Amico Aspertini 1474-1552 artista bizzarro nell’età di Dürer e Raffaello, Bologna – Pinacoteca Nazionale, catalogo della mostra a cura di A. Emiliani, D. Scaglietti Kelescian, Cinisello Balsamo (Milano), 2008, pp. 299-313.
Denys Calvaert, in T.B. Thurber, European Art at Dartmouth. Highlights from the Hood Museum of Art, Hanover and London, 2008, p. 40.
– 10 schede (Pittore bolognese, Leonardo Ferrari, Giuseppe Caletti, Vincenzo Spisanelli, Paolo Emilio Besenzi) in Pinacoteca Nazionale di Bologna. Catalogo generale. 3. Guido Reni e il Seicento, a cura di J. Bentini, G.P. Cammarota, A. Mazza, D. Scaglietti Kelescian, A. Stanzani, Venezia, 2008, pp. 7-8, 36-39, 101, 216-218, 335-340, 365-366.
Giacomo De Maria, Giuseppe Nadi, scheda in La Certosa di Bologna. Un libro aperto sulla storia, Bologna – Museo Civico del Risorgimento, catalogo della mostra a cura di R. Martorelli, Bologna, 2009, pp. 104-105.
Denys Calvaert, scheda in Le stanze del Cardinale. Caravaggio Guido Reni Guercino Mattia Preti, Caldarola – Palazzo dei Cardinali Pallotta, catalogo della mostra a cura di V. Sgarbi, S. Papetti, Cinisello Balsamo (Milano), 2009, cat. 4, p. 82.
– 3 schede (Bartolomeo della Gatta, Francesco Morone, Garofalo) in Angeli. Volti dell’invisibile, Illegio – Casa delle Esposizioni, catalogo della mostra a cura di S. Castri, Torino, 2010, pp. 191-192, 203-204.
– 6 schede (Giuseppe Maria Crespi, Antonio Crespi, Luigi Crespi, Pietro Antonio Magatti) in Pinacoteca Nazionale di Bologna. Catalogo generale. 4. Seicento e Settecento, a cura di J. Bentini, G.P. Cammarota, A. Mazza, D. Scaglietti Kelescian, A. Stanzani, Venezia, 2011, pp. 136-138, 158-161, 273-275, 420-421.
– 3 schede (Cigoli, Garofalo, Mazzolino) in Aldilà. L’ultimo mistero, Illegio – Casa delle Esposizioni, catalogo della mostra a cura di S. Castri, Torino, 2011, pp. 188-191, 197-197.
– 17 schede (Bonifacio Veronese, cerchia di Giorgione, Palma il Vecchio, Domenico Campagnola, Lorenzo Lotto, Paolo Fiammingo, Pozzoserrato, Giovanni Demio, Veronese, Tintoretto) in Tiziano e la nascita del paesaggio moderno, Milano – Palazzo Reale, catalogo della mostra a cura di M. Lucco, Firenze 2012, pp. 18-21, 74-77, 98-129, 136-143, 164-179, 184-195.
– 4 schede (Amico Aspertini, Marco Palmezzano, Defendente Ferrari, Ludovico Mazzolino) in I Bambini e il Cielo, Illegio – Casa delle Esposizioni, catalogo della mostra a cura di S. Castri, Torino, 2012, pp. 185-186, 192-193, 222, 232-233.
– 34 schede (Antonio Muzzi, Fortunato Rossi, Luigi Serra, Raffaele Faccioli, Lorenzo Costa, Ercole Procaccini, Prospero Fontana, Antonio Crespi), in Pinacoteca Nazionale di Bologna. Catalogo generale. 5. Ottocento, a cura di G.P. Cammarota, J. Bentini, A. Mazza, D. Scaglietti Kelescian, A. Stanzani, Venezia, 2013, pp. 61, 74-75, 77-81, 83-87, 91-100, 103-112, 223-224, 229-238, 240-244, 333-336, 338, 342-343, 356-357.
Francesco Cavazzoni, scheda in Arte e persuasione. La strategia delle immagini dopo il concilio di Trento, Trento – Museo Diocesano Trentino, catalogo della mostra a cura di D. Cattoi, D. Primerano, Trento 2014, pp. 146-148.
– 8 schede (Antonio Fantoni, Amico Aspertini, Giovan Francesco Bezzi detto il Nosadella, Domenico Tibaldi, Bartolomeo Passerotti, Denys Calvaert, Bartolomeo Cesi) in Da Cimabue a Morandi. Felsina pittrice, Bologna – Palazzo Fava, catalogo della mostra a cura di V. Sgarbi, Bologna 2015, pp. 116, 120, 126, 128, 132, 136, 146, 150.
– 2 schede (Amico Aspertini) in Piero della Francesca. Il disegno tra arte e scienza, Reggio Emilia – Palazzo Magnani, catalogo della mostra a cura di F. Camerota, F.D. Di Teodoro, L. Grasselli, Milano 2015, pp. 335-336, cat. III.26-III.27.
– 2 schede (Bernardino Ferrari, Maestro di Ercole e Girolamo Visconti) in Da Giotto a De Chirico. I tesori nascosti, Salò – Mu.Sa., catalogo della mostra a cura di V. Sgarbi, Salò 2016, pp. 34-37.
– 5 schede (Leonardo Grazia, Marcantonio Bassetti, Viviano Codazzi, Micco Spadaro, Paolo De Matteis) in I tesori nascosti. Tino di Camaino, Caravaggio, Gemito, Napoli – Santa Maria alla Pietrasanta, catalogo della mostra a cura di V. Sgarbi, 2017, Santarcangelo di Romagna, 2017, pp. 76, 111, 166, 168, 222-224.
– 14 schede (Scipione Pulzone, Palma il Giovane, Antiveduto Gramatica, Giovanni Francesco Guerrieri, Vincenzo Malò, Jacob Ferdiand Voet, Antonio Balestra, Nicola Grassi, Giovanni Domenico Lombardi, Gherardo e Giuseppe Poli, Gaspar van Wittel, Bernardo Bellotto, Francesco Albotto, Angelica Kauffmann), in Da Giotto a Morandi, Tesori d’arte di Fondazioni e Banche italiane, Perugia – Palazzo Baldeschi, catalogo della mostra a cura di V. Sgarbi, Perugia 2017, pp. 40-43, 58-59, 64-65, 72-73, 102-103, 110-111, 114-127, 144-145.

Annunci

3 risposte a

  1. Parrrmigiano ha detto:

    È solo un caso che tu viva in via Camillo Procaccini? 😀

  2. micheledanieli ha detto:

    Nessuna soluzione abitativa in via Calvaert, e dunque…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...